Stampare una foto

Quanto grande posso stampare una foto da 10 MP?

Sicuramente ti sarai chiesto quali sono le dimensioni massime con cui puoi stampare una foto scattata con una fotocamera di [… inserire qui la risoluzione della tua fotocamera] MP con una buona qualità.

Qui cercherò di rispondere a questa domanda.

Let’s go!

Aspetta un attimo! Volevo ricordarti di arrivare fino in fondo con la lettura. Ho inserito una tabella riassuntiva che sono certa troverai molto utile!

 

Tieni a mente che la qualità di una foto stampata dipende sia dalla risoluzione della fotocamera usata (i MegaPixel), sia dalla risoluzione della stampante, sia dalle dimensioni che scegli per stampare la tua foto.

Prima di tutto ti lascio un piccolo glossario dei termini utili (l’ho già inserito in un articolo precedente, ma penso sia utile averlo sotto mano!).

 

GLOSSARIO

  1.  dpi: ( Dots Per Inch ) Unità di misura utilizzata per indicare la risoluzione grafica che può
    essere riprodotta ad esempio da una stampante.
  2. MegaPixel: Unità di misura corrispondente a 1 milione di pixel. Molto usata per definire la
    risoluzione di una immagine prodotta da una macchina digitale.
  3. bit: Un bit è la più piccola quantità di informazione memorizzabile.
  4. byte: Unità di misura corrispondente a 8 bit.
  5. Kilobyte: 1024 byte.
  6. Megabyte: 1 milione di byte.
  7. pixel: ( Picture Element ) Il più piccolo tra gli elementi che vengono visualizzati su uno
    schermo. La più piccola area dello schermo che possa accendersi e spegnersi e variare
    d’intensità indipendentemente dalle altre.
  8. ppi: (pixel per inch) Unità di misura concettualmente simile a dpi ma utilizzata per definire
    la risoluzione di monitor, scanner e macchine fotografiche digitali.

 

RISOLUZIONE DELLA FOTOCAMERA

In questo articolo ti ho già parlato di megapixel e risoluzione, accennando al fatto che se la tua fotocamera ha una risoluzione maggiore (più MegaPixel!) significa che puoi stampare un’immagine in dimensioni maggiori mantenendo la qualità.

Qui voglio approfondire meglio il legame che esiste tra le dimensioni con cui puoi stampare una foto e la risoluzione dell’immagine scattata.

La prima cosa che devi tener presente per stampare una foto è che contano le dimensioni con cui il sensore ha registrato l’immagine.

Questa dimensione è appunto la risoluzione che viene espressa in MP (sicuro è il primo numero che leggi sulle scatole delle fotocamere, quindi non puoi non saperlo!).

Per fortuna, per stampare una foto di piccole dimensioni, come la classica 10×15 cm, è necessaria una risoluzione molto bassa, con bassa intendo che 2-3MP vanno più che bene per ottenere un’immagine della massima qualità.

Non ti sto chiedendo di credere alla mia parola, alla fine dell’articolo trovi un esercizio in cui spiegherò il perché con dei numeri!

Altra caratteristica importante per la riuscita di una stampa è la risoluzione della stampante stessa.

 

RISOLUZIONE DELLA STAMPANTE

Anche la stampante ha una propria risoluzione che si misura in dpi, dall’inglese dots per inch cioè punti per pollice.

Ciò significa che, per ogni 2,54 cm della tua immagine (che corrisponde a 1 pollice), la stampante metterà sul foglio un certo numero di puntini che possono variare da 150 fino a 300.

Ora, se la tua fotocamera non ha registrato abbastanza puntini (pixel) sarà impossibile per una buona stampante riprodurre l’immagine con qualità perché non ha materiale a disposizione!

Viceversa, se la tua immagine ha una buona risoluzione ma la stampante non ha la capacità di mettere abbastanza punti sul foglio, la foto apparirà sgranata.

Come puoi capire c’è bisogno di compatibilità tra la risoluzione della fotocamera che usi e della stampante, tenendo a mente il formato che vuoi stampare.

Su piccoli formati puoi ottenere immagini discrete con entrambe le risoluzioni abbastanza basse, ma sui grandi formati non funziona lo stesso.

Nel prossimo (e ultimo) paragrafo ti propongo un piccolo esercizio che potrai fare ogni volta che avrai bisogno di capire come puoi stampare un’immagine alla massima qualità.

 

ESEMPIO DI CALCOLO: DI QUANTI MEGAPIXEL HO BISOGNO PER STAMPARE IN FORMATO 10×15

Lo sai che mi piace un sacco contare, fare operazioni e giocare con i numeri (d’altronde, sono pur sempre un ingegnere – leggi qui la mia storia!).

Ecco perché ti propongo questo piccolo esercizio.

 

Andiamo a calcolare quanti MegaPixel deve avere la nostra fotocamera (ossia la risoluzione) per stampare una foto in formato 10×15 alla massima risoluzione di stampa di 300 dpi (dots per inch = punti per pollice).

  • So che la mia stampante può mettere su foglio 300 punti per pollice. La prima cosa che faccio è convertire questo dato in cm (dato che dobbiamo stampare in centimetri!).

Tenendo a mente che

1 pollice = 2,54 cm

avrò che la mia stampante mi consente di mettere su foglio 300 puntini ogni 2 centimetri e 54.

 

  • Ora calcolo quanti punti ci vogliono per ricoprire le dimensioni di stampa prescelte, ossia 10×15 cm:

10 (dimensione del lato corto) / 2,54 (1 pollice) * 300 (quantità di pixel che posso stampare in 1 pollice) = 1181 pixel

15 / 2,54 * 300 = 1772 pixel

Quindi la mia immagine dovrà avere una risoluzione minima (cioè dimensione in pixel) di 1181 x 1772 pixel per poterla stampare alla massima risoluzione di 300 dpi.

 

  • Trasformiamo le dimensioni dell’immagine 1181 x 1772 pixel in risoluzione (MP)

Come abbiamo visto qui, i MegaPixel rappresentano anche l’area, in pixel ricoperta dall’immagine.

Siccome la foto è un rettangolo, per trovare l’area possiamo moltiplicare le dimensioni dei lati:

1181 x 1772 = 2 092 732 pixel = 2,092 milioni di pixel

Ciò significa che va benissimo una fotocamera da 2/3MP di risoluzione!!!

 

E con questo è tutto … ah no!

Stavo per dimenticare di darti questa fantastica tabella in cui troverai il rapporto che esiste tra il numero di
megapixel, la risoluzione e la dimensione massima stampabile a 72, 150 e 300 dpi.

Salvala nei preferiti, così potrai consultarla ogni qual volta dovrai stampare un’immagine!

 

Tabella-MP-risoluzione-stampa-dimensioni

 

Ora davvero è tutto!

Namasté,

Monica

 

P.S. VUOI CREARE IL TUO STILE FOTOGRAFICO UNICO, TRASMETTERE LE TUE EMOZIONI TRAMITE LE IMMAGINI E VIVERE VIAGGIANDO GRAZIE ALLE TUE FOTO?

Lightroom Community

Ho creato una COMMUNITY di fotografia con Lightroom in cui scambiarsi opinioni con persone interessate a tutto questo!

ISCRIVITI GRATIS e avrai subito a tua disposizione:

  • La guida Lightroom in .pdf da leggere in 5 minuti, veloce e completa, per familiarizzare al meglio con le impostazioni base del modulo sviluppo e l’interfaccia del programma ma anche conoscere le scorciatoie principali (shortcuts), davvero comodissime per velocizzare il lavoro!
  • Otterrai l’accesso immediato al mio gruppo Facebook chiuso in cui condividiamo i nostri lavori, ci scambiamo, preset e consigli sulla fotografia e la post produzione. Troverai tutti i preset che uso per modificare di volta in volta le foto che posto su Instagram!
  • Trucchi e strategie per guadagnare grazie alle tue foto!

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.