Creare foto spontanee

Creare Foto Spontanee: Trasformare una gita all’IKEA in un set fotografico

Non riesci proprio a pubblicare una foto al giorno su Instagram per far crescere il tuo profilo?

Credimi, anche per me era un problema fino a poco tempo fa.

Fin quando non ho capito che le occasioni sono davvero OVUNQUE. 

 

Hai capito bene!

Ogni angolino di qualsiasi posto ti trovi a visitare può diventare una buona occasione per creare foto spontanee e trasformare il tutto in un set fotografico. Basta pensare solo a quello che mi è successo qui!

Ci credo talmente tanto in questa cosa che ho anche comprato una nuova fotocamera compatta da portare sempre in giro con me.

Ebbene sì, ho fatto la pazzia di comprare la Canon G7X Mark II e ora ti faccio vedere cosa ho realizzato grazie a questo carinissimo gioiellino.

Davvero incredibile!

 

Una gita domenicale fonte di nuove idee creative

Hai bisogno di un po’ di spunto? Di qualche idea per creare foto spontanee?

Voglio condividere con te ciò che mi è successo ieri perché anche io fino a poco tempo fa pensavo che bisognava uscire preparate e di buon umore per creare dei contenuti decenti da pubblicare sul mio blog o su Instagram.

Fin quando ieri non è successo l’impensabile.

 

Un avvenimento che mi ha fatto cambiare completamente il mio modo di approcciare alla creazione di contenuti.

Prima dovevo ben pianificare i momenti dedicati agli shooting.

Decidevo il giorno, guardavo il meteo, sceglievo accuratamente la location e poi scrivevo tutto convulsamente sulla mia agenda.

Ieri, invece, è accaduto qualcosa di totalmente diverso.

 

Domenica pomeriggio.

Appena finito di mangiare al ristorante giapponese.

Lo stomaco in fiamme.

Eh sì, non reggo molto il piccante, però mi piace un sacco e non riesco proprio a capire che devo evitare di mangiarlo.

Mi incammino verso la metro decisa che quel pomeriggio sarei andare all’IKEA con mio fratello che aveva tanto insistito affinché passassimo un pomeriggio divertente lì.

Dopo un po’ di situazioni avverse, cioè non riuscivano a trovare qualcuno che ci vendesse i biglietti per il treno (eh, no non volevamo proprio fare i furbetti), ci incamminiamo verso la nostra meta.

 

Ho da poco comprato la mia fotocamera compatta Canon G7X Mark II.

Di solito fare foto per il blog o Instagram significa portare con me la reflex.

Più di un kg di roba dietro che a stento entra in borsa.

Davvero uno scocciatura!

Ora che ho questa piccolina voglio vivere l’ebrezza di poterla tenere sempre in borsa senza avere la sensazione di avere un macigno sulla spalla.

 

Voglio chiarire una cosa.

Sono una super fan delle macchine fotografiche DSLR professionali.

Adoro pianificare shooting e fare qualche contenuto più pensato.

Ma a volte sento anche il bisogno di creare foto un po’ più spontanee.

Niente di ovattato o di serio ma semplicemente raccontare la mia personalità, il mio modo di essere e quello che vivo tutti i giorni.

E’ per questo motivo che mi sono dotata di una fotocamera compatta.

Spesso uscivo, andavo in giro e mi trovavo in un posto carino.

Ciò che succedeva era questo.

 

Fare foto spontanee significa raccontare la tua personalità, il tuo modo di essere, quello che vivi tutti i giorni. Condividi il Tweet

 

Provavo a scattare qualche foto goffa col cellulare.

Mi sentivo impedita e bloccata dal fatto che non potevo gestire le funzioni, e di conseguenza la creatività, in modalità manuale come faccio sulla reflex. La risoluzione delle foto è bassa, vengono sgranate, soprattutto al buio.

Questo si traduce in frustrazione e penso

Se avessi avuto la fotocamera con me sarebbero venute delle foto fantastiche.

Ma ormai è inutile disperare, meglio godersi la serata.

 

Trasformare IKEA in un set fotografico

Mio fratello è sempre il mio complice (costretto direi).

Non gli piace farmi foto, non vuole vedermi né sentirmi.

Ma quando le foto le fa lui vengono sempre stupende!

Per fortuna che era con me ieri all’IKEA.

 

Ero scesa di fretta e furia.

Non mi ero nemmeno resa conto di avere la fotocamerina con me.

Ma appena sono arrivata ad IKEA ho benedetto il momento in cui ho scordato di toglierla dalla borsa.

Un intero set fotografico era a mia disposizione.

Allestimenti e colori di tutti i tipi.

Luci ben disposte.

 

Non mi restava che tirar fuori la macchina fotografica.

Ecco i primi risultati.

io nel salottino di IKEA

Ti piace?

Che ne dici di condividere l’articolo con qualche tua amica? Sarebbe davvero carino scambiare idee creative.

Puoi pubblicarlo sul tuo account Facebook o Twitter, oppure in privato usando Telegram o Whatsapp.

 

Creare foto spontanee

Sai qual è il segreto per venire bene in foto?

Farti fotografare mentre stai facendo qualcosa.

Devi essere spontanea.

 

Quando ho visto quel salottino con tavolino, i divani colorati e la libreria piena di libri ho pensato che dovevo assolutamente fare qualcosa in quell’ambiente.

Prendere il bicchiere, giocare con i cuscini, abbracciare quel piccolo cactus adorabile!

 

La fotocamera tascabile mi ha aperto un mondo.

Quello delle foto spontanee che colgono l’attimo.

Voglio raccontare una storia con queste piccoli immagini casuali prese dalla vita quotidiana.

Ma queste immagini sono capaci di esprimere molto di più di una foto preparata e super studiata.

Bisogna osare per fare questi tipi di foto.

 

Cioè?

 

Osare è sedersi sul divano dell’IKEA mentre tutti ti guardano.

Chiedere alla tua amica di scattarti qualche foto mentre fai facce buffe al bar.

Camminare per strada e sederti in posti insoliti solo per prendere un’inquadratura diversa dalle altre.

A me tutto questo piace!

Non è solo un modo per creare sempre contenuti freschi e coinvolgenti da pubblicare su Instagram, ma è anche un modo per esprimersi e divertirsi!

Mi sono anche fatta un selfie nel camerino di Atelier Emé a Milano! Clicca per vedere la nuova collezione spose.

 

Osare è sedersi sul divano dell'IKEA mentre tutti ti guardano. Condividi il Tweet

 

Creare foto spontanee

 

Conclusioni

Spero di averti dato qualche idea creativa nuova.

Ma soprattutto spero di averti dato la carica per fare cose un po’ insolite per ottenere contenuti fuori dall’ordinario.

Già ti ho spiegato in questo articolo che per avere successo come fashion blogger, come influencer su Instagram, devi trovare un tuo stile. Che ti renda diversa dalle altre.

Potrai farlo solo se sfrutti ogni momento e ogni situazione per creare qualcosa di davvero unico.

 

A proposito.

HAI GIA’ SCARICATO I 7 SEGRETI DELLE FASHION BLOGGER?

Sono 30 pagine che ho scritto per parlarti di alcuni luoghi comuni o cose strane che hanno permesso alle fashion blogger di mezzo mondo di raggiungere il successo che hanno avuto.

Troverai tutta la carica per iniziare e superare dubbi e insicurezze.

Scrivimi nei campi qui sotto dove posso inviarti tutto gratuitamente!

 

Noi ci sentiamo presto,

Firma - Monica Pirozzi

 

Fiori rosa Io nello studio di IKEA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.