come e quanto guadagna un influencer

Come e quanto guadagna un influencer: CIFRE SCONVOLGENTI

Quanto guadagna un influencer? Riescono davvero a sopravvivere postando foto su Instagram?

In questo articolo voglio darti un po’ di numeri. So che può sembrare tutto campato in aria, ma se girano in Mercedes, vanno nei resort più costosi al mondo e si vestono in Dior, forse la loro professione non è trascurabile.

Voglio spiegarti come e quanto guadagna un influencer. Mi riferisco a tutti coloro che grazie ad un seguito sui social sono riusciti a creare una fortuna.

Già ti ho parlato di 10 modi in cui può guadagnare una blogger o una fashion blogger. Qui voglio spiegarti solo quello che è possibile fare grazie ai social. Instagram e YouTube, che sono i più redditizi al momento, ma la situazione potrebbe cambiare da un momento all’altro.

Occhi aperti!

A proposito, ti va di seguirmi su Instagram e YouTube? Condivido tutte le mie esperienze autentiche come blogger e influencer! 😃

monica pirozzi instagram  monica pirozzi youtube

 

Questa cosa degli influencer su Instagram non durerà molto

L’ho sentito un sacco di volte, me lo aspetto da un sessantenne che non ha esperienza di questo mondo. Ma a volte è anche l’invidia dei ventenni a parlare.

Io credo che siamo solo agli inizi. Si stima che nel prossimo anno le aziende spenderanno sempre di più per sponsorizzare i propri prodotti proprio tramite gli influencer, e sai perché?

Funzionano!

Non c’è altro da dire, se la persona è ben scelta può dare non solo grossa visibilità mediatica al brand ma anche vendite dirette.

Sono convinta che il futuro di Instagram sia già scritto e che presto potrebbero farsi avanti altre piattaforme dove non vediamo l’ora di spostarci in cerca di nuova popolarità. Potrebbe essere l’app TikTok?

Probabile.

Nessuno può dire cosa succederà. La verità è che fin quando saremo attaccati ai social e al cellulare, le aziende non potranno fare a meno degli influencer.

A proposito, se hai già un po’ di follower puoi scoprire come iniziare a collaborare con le aziende su Instagram.

Per restare sulla cresta dell’onda sarà necessario avere una strategia precisa

Non tutti potranno continuare a prosperare come influencer se continueranno a trattarlo come un gioco.

Le cose si faranno sempre più serie e le aziende cominceranno a capirci qualcosa di più.

Conterà sempre di meno il numero di follower su Instagram o gli iscritti al canale, ma la qualità delle persone che ti seguono.

Per questo è importante scegliere bene il tuo argomento. Ci sono infatti nicchie che rendono di più e altre che rendono di meno.

Ne parla meglio Marcello Ascani in questo video. Temi come la finanza personale possono portare dei guadagni incredibili rispetto ad altri, ma questo non vuol dire che gli altri fanno la fame!

Puoi capire subito come scegliere la tua nicchia su Instagram al meglio.

Come guadagna un influencer: 4 modi principali

Cosa fare quindi, a partire da Instagram e YouTube, per iniziare a mettere da parte un bel gruzzoletto?

Ho voluto fare un po’ di ordine e proporti un piano, dagli inizi fino al successo inoltrato, per farti capire come un influencer possa passare dal pubblicare foto su Instagram o video su YouTube (e presto karaoke su TikTok) a guadagnare le cifre esorbitanti che ti svelerò tra poco.

Una cosa importante.

Il successo non nasce da un giorno all’altro ma è frutto di sacrifici e azioni pratiche eseguite tutti i santissimi giorni. Magari potrà sembrarti che l’ultima influencer o l’ultimo youtuber si sono fatti vivi dalla sera alla mattina.

Il problema è che quando facevano video e contenuti di m***a nessuno li seguiva. Poi, grazie a mille tentativi e mille scogli superati sono riusciti a trovare quello che davvero funziona e hanno fatto il botto.

Ecco tutto.

Se sei qui per semplice curiosità, puoi benissimo continuare a leggere alla leggera, ma se credi che questa carriera fa per te, sei tenace e vuoi provarci anche tu, sappi che milioni di euro ti stanno aspettando se sarai in grado di mettere da parte la pigrizia e cominciare ad agire ogni singolo giorno.

Prima i creare questo blog e iniziare a collaborare con le aziende su Instagram, ho pubblicato una foto al giorno sul social per 365 giorni.

Mi sono imposta una sfida, una mission che mi ha spinta ad andare avanti. La costanza e la coerenza premiano molto di più di contenuti perfetti e di qualità. Ti ho già spiegato come il perfezionismo può bloccare la nostra crescita.

Ma ora vediamo qual è il percorso che porta molti influencer a guadagnare cifre esorbitanti!

1. Collaborazioni

Si inizia davvero dal basso. Stringere collaborazioni con le aziende per sponsorizzare i loro prodotti e servizi è sicuramente un modo facile e veloce per iniziare ad avere qualche prodotto gratuito e perché no, farsi pagare.

Te l’ho già spiegato qui, che spesso non è tutto oro quello che luccica. All’inizio gli influencer potrebbero ricevere solo prodotti gratuiti, senza venir pagati. Per cui devono stare ben attenti a farsi inviare prodotti che veramente possono essere utili per far crescere il loro business.

Per esempio, una fashion influencer potrebbe stringere collaborazioni con piccoli negozi di moda in modo da avere sempre prodotti nuovi da mostrare ai suoi follower.

So che può sembrare una poverata, ma devi inevitabilmente metterci dei soldi all’inizio e non saprai se li recupererai. Pensa solo all’attrezzatura fotografica che devi procurarti per iniziare a fare delle belle foto o video.

Ma questo è solo l’inizio dei modi in cui guadagna un influencer.

Queste collaborazioni posso spingersi oltre, fino ad essere pagate davvero bene.

Magari penserai che collaborare significa solo postare una foto su Instagram o un video su YouTube in cui parli del prodotto, ma in realtà può andare molto oltre.

Possono diventare delle partnership, in cui diventi una specie di rappresentante nel brand e ne parli in più occasioni. L’influencer può essere invitato ad eventi di presentazione o essere coinvolto in progetti speciali, come viaggi e lanci di prodotti.

Insomma, vista in questa prospettiva può diventare un’occasione di guadagna davvero allettante.

2. Google Adsense

Facile, semplice e veloce per avere entrate proprio grazie ai numeri che riusciamo a generare.

Non so se ci hai avuto a che fare. E’ un servizio di Google, disponibile quindi solo su YouTube, con cui è possibile dare il permesso per inserire intermezzi pubblicitario nei video.

In questo modo, ricevi una certa percentuale ogni volta che qualcuno guarda i tuoi annunci.

La cosa bella è che non devi preoccuparti di niente. Puoi continuare a produrre i tuoi contenuti e concentrarti solo sulla parte creativa. A fine mese potrai incassare i tuoi soldini.

Si dice in giro che anche Instagram voglia fare la stessa cosa con IGTV e da poco è stata introdotta anche su Facebook questa funzione.

Si tratta del modo più semplice per monetizzare i video e per guadagnare come influencer. Il successo di YouTube ha portato anche altre piattaforme social a spingersi in questa direzione.

3. Coaching e Videocorsi

I primi due metodi sono perfetti per iniziare a fare qualche soldino, ma ti ricordo che qui voglio spiegarti davvero come un influencer possa guadagnare milioni di euro.

Lo scopo di queste figure è proprio diventare influenti in un argomento specifico, in una nicchia. Una volta che i loro follower li riconoscono come esperti nel settore, perché non vendere formazione o ancora meglio creare un video corso per spiegare come hanno raggiunto i loro risultati?

Cominciare a creare i propri prodotti e vendere le proprie consulenze è uno dei metodi che ti permette davvero di fare il salto di qualità, non solo a livello economico ma anche per quanto riguarda la tua immagine.

Puoi mostrare la tua esperienza. Funziona così: aziende importanti si rivolgono a te, il tuo portfolio si riempie di collaborazioni, la paga aumenta.

Tra poco ti darò un esempio eclatante!

Il tutto parte sempre da una tua competenza distintiva, qualcosa che fai da tempo e che impari a fare così bene che le persone vogliono sapere come ci riesci.

Marcello Ascani ha avuto grande successo su YouTube, tutti vogliono sapere come ha fatto e lui … ci fa un corso!

Anche io ho cominciato a creare dei corsi per rispondere, in modo approfondito, a quelli che erano i problemi più comuni dei miei lettori. Dacci un’occhiata! 😃

4. Investimenti

C’è un filo che divide il vero successo dal successo momentaneo.
A questo punto gli influencer riescono a guadagnare ingenti somme di denaro.

E cosa ne fanno? Ci sono due opzioni.

▶️ Cominciano a sperperare tutto in barche, case di lusso, hotel e qualsiasi cosa possa elevare il loro status sociale.

▶️ Investire, crearsi un business solido e inattaccabile. Non restare legati ad un solo modo di fare denaro, ma soprattutto cominciare ad uscire dai social perché sono un mondo che, infondo, non possiamo controllare. Possiamo perdere la nostra popolarità da un giorno all’altro a causa di un algoritmo che fa sprofondare i nostri contenuti nell’oblio. Sai come funzione l’algoritmo di Instagram?

Voglio farti qualche esempio di investimento.

La linea di vestiti di Chiara Ferragni, la creazione di negozi fisici per vendere prodotti che si distaccano dal web. Entrare nel mondo reale ed uscire da internet. Questo permette di creare una seconda via di ingresso dei soldi che serve da cuscinetto, nel caso le cose sui social cominciassero ad andare male o semplicemente ti scoccia questo mondo in cui devi sempre mostrarti in prima persona.

Le possibilità sono davvero infinite e ci viene davvero in aiuto l’immagine forte di noi stessi, o personal brand, che ci siamo costruirti proprio agli inizi, quando abbiamo iniziato a mostrare le nostre competenze nei corsi e ad aiutare altre aziende tramite il coaching.

Per questo, guardo con paura grosse influencer, soprattutto statunitensi, che basano il loro successo unicamente su Instagram e non investono del loro tempo nel creare un blog. Ti ho già parlato di questa questione quando ti ho spiegato la differenza tra blogger e influencer.

Il sito web è un modo di nostra proprietà in cui possiamo fare ciò che vogliamo. Non solo scrivere e pubblicare qualsiasi cosa ci venga in mente ma anche a livello grafico abbiamo pieno controllo.

Non rischiamo che ci venga tutto chiuso da un momento all’altro, come sta succedendo a grossi profili Instagram, e possiamo sempre mantenere il nostro pubblico qualsiasi sia il destino delle piattaforme social.

A questo punto, devi solo far volare alto la tua fantasia per inventarti qualsiasi cosa che possa rendere questo mondo migliore.

 

Allora? Quali sono le cifre? Ecco quanto guadagna un influencer!

Alla fine di questo paragrafo, quando avrai scoperto quanto guadagna davvero un influencer, sono sicura che non andrai più in giro a dire che fare l’influencer non è un lavoro.

Ti ho già accennato che ci sono di mezzo milioni di euro. Per esempio, Chiara Ferragni ha dichiarato di guadagnare circa 10 milioni di euro l’anno.

Non ti ho sparato subito la cifra perché volevo farti capire come questo numero sia sfrutto di un duro lavoro che comprende tutti e quattro i modi per guadagnare di un influencer di cui ti ho parlato sopra, ma sopratutto tanta dedizione e intuizione.

Ma andiamo per ordine.

Dalle collaborazioni si possono guadagnare cifre che vanno da qualche decina di euro, fino anche a mezzo milione di dollari.

Chiara Ferragni prende circa 12mila euro per ogni post sponsorizzato sul suo feed Instagram che, se paragonato a quanto guadagna in un anno, possono benissino essere soldi spicci.

Le americane, su questo se la passano meglio, anche se hanno numeri improponibili. Kim Kardashian è arrivata a prendere anche mezzo milione di dollari per pubblicare una sola foto sul suo profilo.

I profili che vanno dai 50 ai 100k possono guadagnare cifre che vanno dai 200 a 5000 auro e più. Il tutto dipende dal tipo di contratto.

Ormai non basta più un singolo post, le aziende cercano di proporre un programma che si estende per diversi giorni, settimane se non mesi. Il tutto include una serie di post, storie Instagram e anche partecipazione agli eventi. In questi termini, è facile arrivare a migliaia di euro per una singola collaborazione.

Ma passiamo ad Adsense. Marcello Ascani lo spiega molto bene nel video che ti ho messo qui sopra. Tutto dipende da quanto gli inserzionisti decidono di spendere in pubblicità e quante persone guardano l’annuncio. Con un canale di mezzo milione di iscritti, si può arrivare a fare anche 10 000 euro al mese solo grazie alle pubblicità nei video.

Fare coaching e video corsi è un’altra prospettiva molto interessante.

Un video corso ben fatto può costare dai 150€ ai 700-800€ in media. Poi dipende anche dall’argomento trattato. Ci sono video corsi che arrivano a costare anche 2000€ e negli stati uniti si può arrivare a 5000$.

Per quanto riguarda le consulenze, si parte dal basso. Io sono partita da €25 euro l’ora, l’equivalente di una lezione di matematica. Non è difficile arrivare a fare consulenze via skype per centinaia di euro all’ora. Dario Vignali, esperto di marketing sul web, è arrivato a chiedere fino a 1000€ l’ora!

 

Se questi numeri ti hanno sconvolto, puoi lasciare una recensione a questo articolo con le stelline qui sotto! 😃

[Voti: 3    Media Voto: 5/5]

 

Quanto guadagna un influencer, cosa ti aspettavi?

Insomma, hai potuto ben capire come è facile superare il milione di euro all’anno di guadagni per un influencer. Non solo, una volta capito il meccanismo, è possibile guadagnare decine di milioni.

Non viene tutto per caso. Ci vuole comunque tanta intuizione e, ad un certo punto, l’influencer si rende conto che non ce la fa più a portare avanti tutto in solitaria ma ha bisogno di altrettanti professionisti che gli facciano da consulenti per il business.

Puoi scrivere nei commenti quali erano le cifre che ti aspettavi, sarei curiosa di sapere!

 

Tutti ci stanno guadagnando da questo grande movimento degli influencer.

Se i brand spendono tutti questi soldi e perché sanno di recuperarli. Se danno alla Kardashian mezzo milione, loro sperano di guadagnare molto di più grazie proprio alla notorietà acquisita.

E anche gli utenti, i follower e le persone normali possono migliorare la propria vita scoprendo nuovi prodotti o nuovi modi di fare cose e vivere la vita.

Se ti va, puoi spargere la voce su quanto guadagna un influencer con i pulsantini social qui sotto.

 

Spero che questo articolo ti sia stato d’ispirazione. Se vuoi diventare influencer ma non sai da dove iniziare, sto preparando una guida in cui spiego tutto ciò che serve per definire una strategia che ti permetta di aumentare i tuoi follower Instagram e collaborare con i brand. Tutte cose esclusive e che non troverai in giro.

Puoi ricevere una mail con l’estratto gratuito della guida non appena sarà pronta accedendo alla mia community. Basta inserire la mail qui sotto!

 

Noi ci sentiamo presto.
Namasté,

Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.